Valeria Saracco | #girodelgusto
73
archive,tag,tag-girodelgusto,tag-73,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Anche l'esperienza di Expo è finita. Sei lunghi mesi, ma per molti, come per la sottoscritta, il percorso per arrivare ad oggi è stato molto più lungo. Difficile per tutti fare i bilanci a fresco, si può solo parlare di numeri: quanti articoli ho scritto? 22.
I birrifici artigianali utilizzano soprattutto ingredienti naturali come l’orzo e il luppolo, provenienti dal territorio a cui appartengono. In particolare la birra viene prodotta con il malto d’orzo, ma vengono usati anche il grano, l'avena, il farro, il sorgo. Fra le altre fonti amidacee troviamo anche il riso, il mais e la quinoa. Questi ultimi però devono essere pretrattate per essere utilizzabili, per rendere accessibili gli amidi contenuti all’interno.

Chi di noi non ha in casa o non ha avuto una confezione di caramelle balsamiche firmate Ricola. Chi non ha bevuto la sera una tisana istantanea per dormire alla Melissa e limoncello. Le piccole scatole gialle, viola, verdi e blu sono confezioni che rimangono nella memoria. Dietro a questa marca immaginavo grandi industrie e invece scopro che è un’azienda a conduzione famigliare di tradizione svizzera a Laufen, vicino a Basilea.

Sabato 23 maggio a "Che Fuori Tempo che fa", Gramellini ha portato l’esperienza del Padiglione Svizzero e il loro concept o esperimento sociale: “Ce n’è per tutti?” e le loro 4 torri di cui vi ho già ampiamente parlato. Siamo a nemmeno un mese dall’inizio dell’Expo e il quarto piano delle torri, quelle delle mele e dell’acqua  sono finiti. Resistono il caffè e il sale. Ma a questo andamento non resterà poi molto fino ad ottobre.

La seconda tappa del Giro del Gusto del Padiglione Svizzero si è tenuta a Roma nella splendida cornice di Villa Maraini dal 22 al 26 settembre. Il Sig. Maraini per l'appunto, un imprenditore svizzero, primo importatore di barbabietole in Italia, ha donato questa splendida villa all'Istituto Svizzero perchè diventasse centro di studio per giovani scienziati e artisti che avessero avito il desiderio di approfondire la loro cultura in Italia.
Il viaggio in Svizzera continua, appurata la perfetta organizzazione e gli orari del tour calcolati al minuto partiamo per un altro cantone, il Canton Vallese. Non ho ancora ben capito che lingua parlino, dovrebbe essere quello in cui la lingua è francese, ma in montagna parlano tedesco e al confine il Romancio.
"Sono svizzera dentro", un modo di dire spesso usato in Italia per definire un modo di essere e di approccio alla vita, oppure spesso è la Svizzera dell'Africa, dell'Asia, del Sud America. Ogni volta che parliamo di ordine, pulizia, bellezza e tutto che funziona il riferimento ormai è immediato ai nostri vicini di casa svizzeri.
Domani si parte per la Svizzera, qualche giorno, invitata dalla Presenza Svizzera del Dipartimento federale degli Affari esteri,  alla  riscoperta dela  cucina e delle sue tradizioni.