Valeria Saracco | duecuorieunaforchetta
4777
page-template,page-template-blog-masonry,page-template-blog-masonry-php,page,page-id-4777,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

La stagione è quella giusta per portare i soci del Club Diners insieme a noi a conoscere uno degli chef di una delle isole più belle d’Italia. L’isola con la I maiuscola, la nostra Sardegna, meta di vacanze per tantissimi italiani da sempre, mare caraibico, natura selvaggia, prodotti genuini, storia, tradizione fanno di questo posto una destinazione che non stanca mai. Lo chef di questo mese è Luigi Pomata, solare, simpatico con un sorriso contagioso mi accoglie nel suo ristorante “Da Luigi Pomata” a pochi passi dal lungomare...

Valorizzare il territorio con un blog. Un approccio semplice, vero per raccontare un viaggio e un territorio. E’ quello che provo a far da anni. Il blog è un diario personale in cui segnare ricette, appunti, pensieri, itinerari e, spesso, può diventare un vero e proprio diario di bordo per un nuovo viaggio. Esistono molte tipologie di blog, ma alla fine tutti hanno un comune denominatore che è quello di raccontare e raccontarsi, informare e consigliare, a volte con pensieri in libertà, a volte con link, indirizzi, e...

Ieri sono 7 mesi che nutro una creatura. Ieri 20 luglio sono 7 mesi che sono diventata mamma e tutta la mia vita ha subito una grande battuta d’arresto o meglio una forte deviazione di rotta di tutte le mie energie. Non hai scelte, non ha scorciatoie nè le ho volute e cercate. L’unica cosa che potevo fare era dedicarmi con tutta me stessa a ciò che mi stava capitando in quel momento. Non è cambiato molto nel mio modo di affrontare gli eventi. Dò tutta me stessa, stop. Motivo...

A volte gli eventi sono più complessi di quello che sembrano. A volte i legami sono più profondi di quello che immaginiamo. Bob, simpatia a prima vista. Nel mio blog ci ha sempre creduto, persino di più di quanto ci credessi io. Lui semplicemente scovava anime e le aiutava.

Iniziata il primo e conclusa il 9 ottobre la NESPRESSO Gourmet Weeks  è un concept internazionale di successo che, per la prima volta, viene replicato in Italia con tappe a Torino, Alessandria, Rivoli, Milano, Roma passando per Parma e Verona e che ha coinvolto 7 grandi chef invitati a creare un menu speciale che esalta il caffè di origine nelle sue diverse espressioni.

Oggi ho voglia di raccontarvi di Fanceat. Innanzitutto vi spiego cos’è. Fanceat è una startup torinese doc, creata da ragazzi che hanno avuto l’idea di spedire direttamente a casa un intero menu da fare come se si fosse al ristorante, in poco tempo.

Novara è fatta di prodotti tradizionali, ed eccellenze gastronomiche ancora a dimensione familiare. Questo è il caso dell’azienda della famiglia CantaTroviamo Eusebio 90 anni riso nel suo laboratorio a pochi chilometri dalla città da sempre, la pulitura, sbramata, e sbiancata con le sue macchine che ha comprato con tanta fatica e sudore e investimenti.

Dista un’oretta da Torino, una di quelle città in cui non vai perché troppo vicina, un po’ perché loro, i novaresi, non si sentono molto piemontesi, ma più vicini alla Lombardia e non li puoi sentire vicini alla famiglia di origine. E allora un po’ di snobismo reciproco è contemplato tra le due città.
Dal 24 al 27 Febbraio 2016 si è tenuto a Torino, il primo Festival del Giornalismo Alimentare. Una tre giorni interamente dedicata alla comunicazione relativa al Food e che ha avuto come sede il complesso della Cavallerizza, sede della nuova Aula Magna dell’Università degli Studi di Torino. L’evento ha avuto come sponsor Lavazza, Camst, Coop, Escp Europe e Smat e il supporto formativo dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e l’intervento di Slow Food.