Valeria Saracco | 2013 ottobre
0
archive,date,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Il tempeh, amato e sconosciuto da molti, sostituto di una vera bistecca di vitello, meno grassi,ma equivalenti proteine. Deriva dalla soia fermentata e per cui più digeribile dei fagioli stessi. Ha un altissimo contenuto di fibre e vitamine ed è molto utile per le donne in menopausa perchè regolarizza gli scompensi ormonali attraverso i flavonoidi contenuti nella soia.Alimento con poche calorie e pochi grassi che aiuta a mantenere il peso. Fate voi se non provarlo. Nel mio viaggio a Bali, ho riscoperto il tempeh in ogni piatto come...

Nella cornice indimenticabile della Costa Smeralda in quel lembo di terra lungo venti chilometri compresa nel territorio comunale di Arzachena, in cui leggende e gossip si alternano da anni. A volte viene ricondotto tutto lì anche quando accade nei dintorni della Sardegna. E' un contenitore dove riversare le informazioni che fanno tendenza. Ma è anche un angolo di paradiso fortunato dove la costa forse è una delle più belle italiane. Quante volte vi capita di andare in giro per il mondo e pensare si però come la Sardegna è dura da trovare. Ho avuto una delle ormai ripetute fortune di questo mestiere di essere invitata al #Portocervofoodfestival.